Avvocati esperti in successioni

Il nostro Studio è composto da una squadra di avvocati esperti in successioni

Quando c’è un decesso si mettono in atto una serie di effetti giuridici, fra cui il trasferimento dell’intero patrimonio ereditario del defunto.
Chi sono gli eredi del defunto?
Quanto incide la presenza di un testamento sugli obblighi di legge?
E se il testamento non c’è, cosa dice la legge?

Spesso le persone non si pongono queste domande finché non si trovano nella situazione di essere coinvolti nella successione ereditaria.

Il fenomeno della successione ereditaria coinvolge gli interessi di diversi soggetti.

In primo luogo, c’è l’interesse dell’ereditando (il soggetto i cui beni sono trasmessi in eredità), che può essere preoccupato della sorte, dopo la morte, dei suoi beni in funzione della rete dei suoi legami affettivi.
C’è poi da tenere presente l’interesse dei familiari dell’ereditando, ossia le persone a lui affettivamente più vicine e che, a volte, da lui dipendevano economicamente.

Alla sorte del patrimonio ereditario posso essere interessati anche i creditori dell’ereditando (banche, fornitori, professionisti, fisco, ecc.), per i quali possono costituire rischi di indubbio rilievo la dispersione o la insufficienza dell’asse ereditario a soddisfare integralmente tutti i crediti.

Perché rivolgersi allo Studio Strangio per gestire la successione ereditaria?

Quando sorgono questioni ereditarie è importante rivolgersi ad un avvocato esperto in successioni. Il nostro Studio, sin dalla sua fondazione avvenuta nel 1989, ha seguito molte questioni legali in materia di famiglia e successioni in tutta Italia.

Nel corso degli anni abbiamo imparato che in situazioni così delicate, è importante che l’avvocato vada oltre il suo ruolo istituzionale di legale, e sia in grado di avere un rapporto di empatia con i soggetti coinvolti. Per questo i professionisti dello Studio sono estremamente disponibile nell’affrontare ogni questione successoria e familiare dei propri assistiti.

Quando siamo chiamati a risolvere questioni ereditarie, facciamo di tutto per evitare l’acuirsi di contrasti fra i soggetti, e cerchiamo sempre di trovare la conciliazione migliore per i nostri assistiti, spesso anche con soluzioni che vanno a ridurre (di tanto) la nostra parcella.

I soggetti che hanno bisogno di avvocati esperti in successioni sono di tre tipologie: l’ereditando, che può decidere di far testamento o comunque organizzare la sua successione, l’erede che deve essere assistito per non aver ricevuto ciò che si aspettava ed i creditori, che magari devono recuperare un credito nei confronti dell’eredità o dell’erede.

Le tre situazioni sono quindi completamente diverse, ed hanno bisogno di un approccio diverso.

Il nostro Studio segue ogni cliente con consulenze personalizzate in base alle esigenze: ogni caso è diverso merita attenzioni peculiari. A chi si rivolge a noi offriamo una consulenza mirata, senza mettere il potenziale assistito nelle condizioni di dover scegliere fra un pacchetto preconfezionato e un altro.

Quali sono le nostre competenze specifiche per il diritto delle successioni?

Consulenza nella redazione di testamenti e legati

Il momento della redazione del testamento è molto delicato, quindi è opportuno farsi affiancare da un legale. La presenza di un avvocato per la redazione delle ultime volontà non è obbligatoria. Tuttavia, il testamento per essere valido deve rispondere a determinati requisiti, che cambiano a secondo del tipo di testamento che l’ereditando decide di redigere: olografo, segreto o pubblico.

Il testamento che non rispetta i requisiti previsti dalla legge, può essere impugnato in Tribunale, con il rischio di annullamento.

Grazie all’assistenza di avvocati esperti in eredità, si riduce al minimo il rischio di impugnazione del documento.

Preparazione dei documenti relativi alla successione

La burocrazia fa da padrone anche in questo contesto. Ma in quanto avvocati esperti in successione vi assisteremo per il reperimento e/o la predisposizione

  • certificato di morte
  • dichiarazione sostitutiva atto di notorietà attestante la situazione di famiglia originaria del de cuius
  • certificati o visure catastali
  • documentazioni riguardanti eventuali variazioni dei fabbricati (condono – ampliamento – planimetrie – frazionamenti)
  • certificazioni bancarie

Assistenza per ogni atto inerente alla successione ereditaria

La successione a causa di morte può dar luogo ad una quantità incredibile di situazioni da risolvere, per cui è necessario il supporto di un avvocato esperto in questioni ereditarie.

Ecco un elenco di materie in cui il nostro studio è esperto. Elenco ricco ma non esaustivo di tutte le pratiche di successione per cui abbiamo un’esperienza trentennale:

Assistenza dell’erede

Qualora si decida di rinunciare all’eredità o di accettare l’eredità con beneficio d’inventario, occorre l’assistenza del legale.

La funzione dell’accettazione con beneficio di inventario è evitare la confusione dei patrimoni (quello del de cuius e quello dell’erede), con l’effetto di limitare la responsabilità dell’erede per i debiti del de cuius entro i limiti di quanto ereditato.

Si pensi al caso di Tizio che accetta puramente e semplicemente (quindi senza beneficio di inventario) l’eredità di Caio, oberata di debiti: il valore delle attività lasciate dal de cuius è di euro 100 mila ma le passività ammontano a euro 200mila. In questo caso Tizio dovrà utilizzare il proprio patrimonio personale per pagare anche i debiti il cui valore eccede quello delle attività che ha ereditato.

Il nostro Studio è in grado di offrire assistenza qualificata lungo tutto (il complesso) percorso di accettazione con beneficio di inventario

Impugnazioni da parte dell’erede

Con riferimento sia all’impugnazione del testamento che l’impugnazione delle donazioni.

Può succedere che un testamento sia viziato (nella forma o nella sostanza) e per questo possa essere impugnato da chi ne abbia intesse. Oppure che, quando ancora in vita, l’ereditando abbia disposto per donazione dei propri beni così andando a ledere i diritti degli eredi necessari (i legittimari). Altro caso può essere quello della donazione con onere non adempiuto, laddove gli eredi possono avere interesse ad agire contro il donatario (colui che ha ricevuto la donazione).

Insomma, i casi di contenzioso in relazione a testamenti e donazioni sono molti e diversi. Noi possiamo offrire assistenza qualificata (in tutta Italia), in relazione a queste vicende.

Controversie e ricorsi in materia di successioni ereditarie

I casi in cui una successione non procede come dovrebbe sono molti. In questi casi il nostro studio legale si è spesso trovato a dirimere spiacevoli controversie fra parenti stretti. Vale la pena ricordare che siamo prima di tutto persone e come tali cercheremo di dirimere in via amichevole i dissidi legati alle eredità.

Ma quali sono le problematiche che possono venir fuori per la successione ereditaria?

Ecco alcune delle questioni ereditarie più frequenti:

  • Controversie circa l’asse ereditario, diritti reali immobiliari, legati, usufrutti;
  • Scioglimento della comunione ereditaria;
  • Ricorso per l’autorizzazione ad incassare la liquidazione (TFR) in caso di cessazione di rapporto di lavoro a causa del decesso del genitore a favore del minore;
  • Ricorso per l’autorizzazione ad incassare polizza assicurativa a favore del minore e a prelevare somme intestate al minore;
  • Ricorso per l’autorizzazione ad accettare una donazione fatta al minore;

La materia delle successioni è molto vasta, tanto vasta quante sono le casistiche di vita reale che ci si può trovare ad affrontare.

Non sempre la legge è chiara, e conoscere gli orientamenti giurisprudenziali è fondamentale per sapere come muoversi. Per questa ragione è opportuno rivolgersi ad uno studio legale specializzato in diritto delle successioni, che sia capace di assistervi con la massima efficienza online così come offline.